La scuola di Leylekal

Leylekal è un villaggio in Etiopia orientale a pochi km dal confine con la Somalia con una popolazione stimata di circa 10.000 persone. I ragazzi finita la terza media non hanno la possibilità di proseguire gli studi; la loro unica opportunità è lavorare in famiglia come allevatori di bestiame. La comunità ha sempre sentito fortemente il desiderio di far studiare i suoi giovani, avviando la costruzione di una scuola superiore attraverso l’auto tassazione dei propri abitanti. I lavori sono stati interrotti per mancanza di fondi e di competenze tecniche costruttive. La costruzione di questa scuola è fondamentale per aumentare il livello di istruzione e formare nuove generazioni in grado di supportare lo sviluppo del proprio paese. La scuola è stata inaugurata ufficialmente a settembre 2016 e ben 200 ragazzi hanno occupato i banchi e le sedie della nuova scuola potendo scegliere un futuro diverso.

“L’istruzione è la porta d’ingresso alla libertà, alla democrazia e allo sviluppo“ (Nelson Mandela).

L’implementazione del progetto è a cura del VIS (Volontariato Internazionale per lo Sviluppo) e di DGMDA (ONG Etiope).

realizzato