Progetti

Il pozzo di Obal

A 110 km a nord est di jijiga, si trova il villaggio di Obal, un villaggio mediamente esteso, con una popolazione di circa 4.000 individui (circa 800 nuclei familiari). Nel 2010, in seguito all’acuirsi della siccità in tutto il distretto, dalla comunità di Obal e dal distretto di Awbare è stato dichiarato lo stato d’emergenza. […]

Scopri di più
Realizzato

Il pozzo di Gogti

Ci troviamo nell’Etiopia orientale, al confine con la Somalia. La capitale della regione è Jijiga, una cittadina che si trova a 640 km da Addis Abeba e a 60 km dal confine con la Somalia. L’area si trova in una zona remota, desertica e molto difficile da percorrere. Numerosi sono i campi di rifugiati a seguito della […]

Scopri di più
Realizzato

La scuola di Leylekal

Leylekal è un villaggio in Etiopia orientale a pochi km dal confine con la Somalia con una popolazione stimata di circa 10.000 persone. I ragazzi finita la terza media non hanno la possibilità di proseguire gli studi; la loro unica opportunità è lavorare in famiglia come allevatori di bestiame. La comunità ha sempre sentito fortemente […]

Scopri di più
Realizzato

Reparto degenze

Il villaggio di Darwonaji, uno dei più grandi del distretto di Awbare e molto vicino al confine con la Somalia, è il riferimento per almeno 35’000 persone per le scuole, l’acqua e le necessità mediche. Il villaggio disponeva solamente di un presidio sanitario diurno, dove rivolgersi per le emergenze ma impossibilitato a consentire ai malati […]

Scopri di più
Realizzato

Una scuola superiore a Darwonaji

Nel villaggio di Darwonaji è stato realizzato un progetto integrato: un pozzo profondo, una scuola superiore e un presidio medico. L’insieme di questi interventi consente a questo villaggio, situato in una posizione strategica del distretto, di fornire alla numerosa popolazione, i servizi essenziali (istruzione e sanità) e una buona formazione scolastica. Per quanto riguarda la […]

Scopri di più
Realizzato

Il pozzo di Darwonaji

A circa 90 Km da Jijiga in direzione nord-est, sorge il nucleo di Darwonaji, un villaggio esteso e densamente popolato, a sua volta al centro di un alto numero di insediamenti rurali. Gli abitanti di Darwonaji sono circa 8.000, ma la posizione centrale di questo villaggio fa sì che esso offra costantemente i propri servizi […]

Scopri di più
Realizzato

Il nido di Elena

Il 16 novembre 2014, è ufficialmente partita la collaborazione tra Fondazione Elena e Casa Famiglia di Venezia. Il nuovo progetto, il cui ambito di applicazione è la Regione Veneto, consiste nel parziale restauro e arredo di un appartamento protetto per l’accompagnamento all’autonomia per mamme in difficoltà con i loro bambini. I destinatari dell’intervento sono minori […]

Scopri di più
Realizzato

Un laboratorio di scienze per la scuola di St. Joseph

La scuola di St. Joseph è una scuola, cattolica, che si trova a Jijiga, capitale della Somali region (regione confinante con la somalia, la cui popolazione è al 90% mussulmana). Il compound è una struttura che offre istruzione a partire dalla scuola materna, fino al termine delle superiori, educando circa 1500 bambini. Per poter conseguire il diploma […]

Scopri di più
Realizzato

Il pozzo di Boadley

Boadley è un’area ubicata a sud est dell’Etiopia a circa 85 km dalla capitale Jijiga, una delle più aride perchè caratterizzata da falde molto profonde sovrastate da terreni rocciosi che rendono particolarmente difficoltoso l’accesso all’acqua. Boadley comprende 7500 comunità che vivono di agricoltura e pastorizia in modo stanziale ed altre 8000 che arrivano durante la […]

Scopri di più
Realizzato

3 scuole di alfabetizzazione primaria in Somali Region

Cos’è una scuola di alfabetizzazione primaria? E’ una scuola dove viene insegnato a leggere e a scrivere a chiunque voglia imparare. e così nei banchi si trovano bambini, ragazzi, uomini e donne, una eterogenea tipologia di utenti accomunata dallo stesso impegno: imparare a leggere e a scrivere. In Etiopia funziona anche così. Secondo le stime […]

Scopri di più
Realizzato

Progetto idrico per la casa di accoglienza delle suore di madre Teresa

A Jijiga, presso la struttura delle Suore di Madre Teresa, che ospita malati terminali e malati mentali, è stato realizzato un progetto idrico per il miglioramento dell’esistente sistema di rifornimento acqua che non era sufficiente per le esigenze della struttura. Sono state quindi costruite due grandi cisterne per l’acqua, ciascuna da 10’000 litri, che poste ad una […]

Scopri di più
Realizzato

Acqua ad Elalabaldo

Elalabaldo è una zona a qualche chilometro di distanza dal villaggio di Darwonaji. Solitamente in quest’area c’era una accettabile disponibilità di acqua, grazie alla vicinanza di un alveo fluviale e alla presenza di almeno due pozzi superficiali. Negli ultimi anni a causa delle ricorrenti siccità i pozzi si sono prosciugati e le falde abbassate. Vista […]

Scopri di più
Realizzato